PROGETTO “ADOTTA UN MONUMENTO” - CHIESA DI SAN MARTINO IN PETRORO

AVVISO PER REPERIRE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

Data di pubblicazione:
30 Maggio 2022
PROGETTO “ADOTTA UN MONUMENTO” - CHIESA DI SAN MARTINO IN PETRORO

LA CONSOLAZIONE ENTE TUDERTE DI ASSISTENZA E BENEFICENZA
06059 Todi (PG), Piazza Umberto I, n.6 
tel. 0758942216 - fax 0758949819 - mail consolazione@email.it  PEC consolazione@pec.it

Allegato 1A deliberazione n°. 54 del 19.05.2022

AVVISO PER REPERIRE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE
PROGETTO “ADOTTA UN MONUMENTO”  - CHIESA DI SAN MARTINO IN PETRORO

Il Presidente in esecuzione alla deliberazione n°. 54 del 19.05.2022,
RENDE NOTO
Che è intenzione di questo Ente concedere in uso convenzionato la chiesa sita in Todi, Frazione Petroro, Vocabolo San Martino nota come “Tempio di San Martino a Petroro” censita al CT di Todi al Foglio 34 p.lla 523/parte).
Che saranno esaminate le manifestazioni di interesse pervenute entro il giorno 14.06.2022 alle ore 12.
L’Ente in caso di una sola manifestazione di interesse si riserva di attivare trattativa diretta con l’accorrente, mentre nel  caso di pluralità di manifestazioni sceglierà discrezionalmente l’affidatario in base ai criteri che consentano di ottimizzare il bene culturale ex D.lgs 42/2004 nonché la valorizzazione e la fruizione del territorio anche ponendo in essere ulteriori modalità selettive. 
DURATA DELLA CONVENZIONE: anni 3 (tre) con possibilità di proroga per ulteriori 3 anni secondo la vigente normativa. Non è previsto il rinnovo tacito in considerazione della natura di Ente pubblico del proprietario. 
Possono partecipare alla presente procedura persone fisiche e persone giuridiche e gli enti del terzo settore e le associazioni anche non riconosciute con l’avvertenza che:
1.(nel caso di offerta presentata per conto di persona giuridica) il firmatario dell’offerta dovrà allegare alla domanda idonea documentazione tale da provare il potere di impegnare l’offerente (ditta, società ecc…);
2.(nel caso di offerta presentata da persona fisica) il contratto di locazione potrà essere intestato anche alla società/ditta di cui l’aggiudicatario persona fisica è socio/titolare. Quanto detto vale anche per le Società/ditte da costituire.  
Al fine di incentivare la partecipazione alla gara, si precisa che i locali potranno essere concessi anche per gli altri usi consentiti dalla vigente normativa, con la precisazione che ogni variazione legittima (e tecnicamente possibile) sarà eseguita a cura e spese del conduttore-aggiudicatario (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo: spese per eventuale adattamento – spese per pratiche c/o urbanistica – spese per accatastamento – ecc… ogni spesa connessa e consequenziale).  Resta inteso, nel caso di modifiche/variazioni di qualsiasi tipo, che:
1.    il cambio di destinazione d’uso dovrà essere approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione prima di ottenere le autorizzazioni presso le autorità all’uopo preposte;
2.    gli effetti giuridici del contratto decorreranno comunque dalla consegna dei locali senza ritardi nel pagamento del canone per l’acquisizione di permessi, autorizzazioni od effettuazione di lavori di adattamento, migliorie, ecc… e con termine di consegna a favore dell’Ente proprietario.

MODALITA' E CONDIZIONI DELLA CONVENZIONE.
Le modalità di conduzione sono meglio precisate nello schema di convenzione allegato al presente atto.

MODALITA' DI REDAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
La manifestazione di interesse va presentata secondo l’allegata modulistica.
NON Saranno ammesse offerte per persona (fisica o giuridica) da nominare. Unitamente alla manifestazione di interesse va prodotta la  dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con allegato documento di identità (va utilizzato esclusivamente il fac-simile approvato con la delibera sopra precisata., dovrà essere sottoscritta dall’offerente persona fisica o dal legale rappresentante/titolare della ditta/società accorrente o da persona munita di apposita procura o mandato e dovrà essere trasmessa:
•    via PEC a consolazione@email.it
•    via mail a consolazione@email.it
consegnata presso gli uffici a Todi, Piazza Umberto I, 6 previo appuntamento con il Responsabile del Procedimento.
Con l’istanza vanno allegati i documenti idonei ad attestare la qualità di rappresentare la persona giuridica offerente (nel caso di offerta presentata per conto di persona giuridica) o  documenti attestanti la qualità di rappresentare la persona fisica offerente (nel caso di offerta presentata in nome e per conto di persona fisica).

La documentazione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 14 giugno 2022.
Non saranno considerate offerte in ritardo.

L’immobile resta comunque individuato nell’ampiezza e consistenza conformemente allo stato di fatto e di diritto goduto, senza responsabilità da parte di questa Amministrazione per eventuali differenze che potessero sussistere tra le superfici presunte  e quelle effettive. 
Si comunica che Responsabile del Procedimento è il Segretario dell’Ente Dr. Roberto Baldassarri reperibile ai numeri sopra precisati
Todi, 19 maggio 2022
IL PRESIDENTE  
Avv. Claudia Orsini


Allegati
1) DICHIARAZIONE CUMULATIVA PER L’AMMISSIONE ALLA GARA.
2) SCHEMA DI CONTRATTO
3) FAC SIMILE GARANZIA
4) CONSENSO INFORMATO (PRIVACY)

Ultimo aggiornamento

Lunedi 30 Maggio 2022