Depositata la relazione di mandato in Comune

Le attività di ETAB nel periodo maggio 2021-maggio 2022

Data di pubblicazione:
06 Giugno 2022
Depositata la relazione di mandato in Comune

Depositata la relazione di mandato in Comune

Le attività di ETAB nel periodo maggio 2021-maggio 2022

Come da disposizioni del Consiglio Comunale e secondo principi di trasparenza, anche questo anno è stata depositata presso il Comune di Todi la relazione di mandato che, oltre a riassumere l’attività svolta in un periodo che si conferma estremamente complesso quale quello appena trascorso, consente di tracciare alcuni dati di sintesi del mandato del Consiglio di Amministrazione.

Il perdurare dell’emergenza pandemica, la crisi economica ed energetica, la ripresa importante dell’inflazione a livello europeo e globale, la siccità della stagione 2021, le spinte del cambiamento climatico, la grande incertezza che incide in maniera negativa su aspettative e investimenti e, da ultimo, lo scoppio del conflitto bellico in Ucraina, sono alcuni degli elementi di contesto che hanno reso complessa la gestione che, purtuttavia, si è conclusa molto positivamente.

Come precisato nella relazione annuale appena pubblicata, diverse sono state le attività portate avanti dal Consiglio di Amministrazione con il supporto dello staff di Etab  pur nelle difficoltà del momento.

Anche quest’anno, infatti, nonostante i considerevoli interventi a favore del territorio, sia nel senso di supporto alle attività e alle famiglie, sia nel senso di supporto alle attività culturali e a quelle istituzionali, l’esercizio si è chiuso in positivo ed anzi con un ottimo risultato di amministrazione pari ad Euro 110.679,79 nonostante, solo per citare un esempio, un corposo intervento in via d’urgenza nel palazzo che ospita il Liceo Jacopone, realizzato in tempi record per assicurare la normale ripresa  dell’anno scolastico appena ultimato.

Tra i tanti progetti realizzati si vuole ricordare il completamento del progetto del Parco degli Olivi della Consolazione (in attesa della definitiva autorizzazione da parte del GAL), il pressoché ultimato restauro dell’ex essiccatoio presso la Scuola Agraria e il sostegno a numerose ed importanti iniziative culturali dal festival di Musica Sacra con la collaborazione di Mons. Vincenzo De Gregorio, alle collaborazioni con Luca Venturi (con cui si sta portando avanti il progetto di restauro del violino Odorardi di proprietà di ETAB), Emiliano Leonardi, Andrea Cortesi, Laura Toppetti, Marcello Mencarini e Rosebud Srl solo per citare quelli con i quali vi sono state più collaborazioni nell’arco dell’anno; dal sodalizio con Diego Costantini e il Comune di Todi è stato possibile realizzare la prima edizione della Biennale di Todi che nel proseguo presenta importanti prospettive (tra cui la presentazione del catalogo e l’installazione   al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, limitate, in ambito internazionale, dal variato scenario dopo la guerra in Ucraina).

Numerosi anche gli interventi a sostegno delle varie emergenze non solo economiche e a sostegno del Centro Disturbi Alimentari e delle ragazze del Gruppo Famiglia” Talia De Angelis – Bagli” la cui sede è ora oggetto di un ambizioso progetto di recupero.

Ovviamente molte attività indicate nella relazione annuale non trovano pubblicità e non sono note anche per questione di privacy, tuttavia questo Ente dopo otto secoli è attivo più che mai nel campo della solidarietà e porta avanti le tante finalità delle opere pie amministrate dalla Congregazione di Carità prima e dalle IRB poi.

Lo stesso gruppo famiglia potrebbe peraltro essere primo attore nell’ambito della gestione dell’ex stazione di servizio Baciocchi per cui questo Ente, insieme a Rosebud 2 Srl, ha avanzato manifestazione di interesse.

E’ finalmente entrato nella fase operativa l’accordo di massima tra Etab La Consolazione e APSP Veralli Cortesi per dare soluzione ad una questione ormai pendente da moltissimi anni, cui può aggiungersi a pieno titolo l’importante risultato ottenuto con Provincia e Regione per definire altra annosa vicenda quale quella del cavalcavia di Petroro, opera stradale incompiuta su terreni di Etab che potrà finalmente essere abbattuta con conseguente ripristino e retrocessione dei terreni alla disponibilità dell’ente. Attualmente si è in attesa di sottoscrivere l’accordo per l’occupazione necessaria per l’avvio delle opere.

Per quanto attiene il progetto di restauro dei violini di Etab, cui si è fanno solo cenno nella precedente relazione, il violino Odoardi è stato trasferito a Cremona ed è in restauro. Presto si spera di poterlo sentire di nuovo suonare magari nelle mani di un giovane promettente, come di un artista di fama internazionale.

Il prossimo quadro gestionale che attende questa amministrazione si presenta complesso, ma anche ricco di opportunità che nonostante le tante difficoltà si cercherà di cogliere al fine di creare benessere diffuso presso la nostra comunità.

Il Presidente di Etab

Avv. Claudia Orsini

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 06 Giugno 2022