Dalla terra all'Infinito Nedda Guidi Sacra Famiglia per la Consolazione

Da Sabato 10 dicembre 2022, ore 16.00 (inaugurazione) fino al 6 gennaio 2023

Data di pubblicazione:
29 Novembre 2022
Dalla terra all'Infinito Nedda Guidi Sacra Famiglia per la Consolazione

 

Dalla terra all'Infinito

Nedda Guidi

Sacra Famiglia per la Consolazione

 

Da Sabato 10 dicembre 2022, ore 16.00 (inaugurazione)

fino al 6 gennaio 2023

(Massimiliano Ruta mentre fotografa le Anfore di Nedda Guidi)

 

a cura di 
Tower Gallery di Diego Costantini
 
Sabato 10 dicembre 2022, ore 16.00
fino al 6 gennaio 2023
 
Tempio di Santa Maria della Consolazione di Todi

 


Dalla terra all'Infinito

Nedda Guidi

Sacra Famiglia per la Consolazione

 

Sabato 10 dicembre 2022, in occasione dell’avvio delle festività natalizie: in mostra un’opera di Nedda Guidi  presso il Tempio della Consolazione.

 

Sabato 10 dicembre 2022 alle ore 16,00 inaugurazione al  Tempio di Santa Maria della Consolazione dell’opera dell’artista Nedda Guidi.

Prosegue, con questa installazione, la collaborazione di ETAB con il Gallerista Diego Costantini e prosegue il percorso di collaborazione per la  promozione culturale ed artistica del Tempio iniziato negli anni 2019 e 2020, in occasione della Giornata Mondiale del Malato, con le installazioni dell’artista Tommaso Franchi poi culminato nella Biennale di Todi  nel febbraio  del corrente anno.

In occasione delle festività natalizie, il Tempio ospiterà la  Sacra Famiglia, metaforicamente rappresentata dall'opera 'Anfore' dell'artista umbra Nedda Guidi precedentemente ospitata  nella Chiesa di Sant'Andrea della Valle a Roma.

Con questa installazione si rinnova l'occasione per una nuova meditazione ed un nuovo incontro tra forme contemporanee e architetture rinascimentali, tra un pensiero moderno e la sacralità di un luogo storico.

Nella giornata inaugurale ad impreziosire l’evento sarà possibile ascoltare alcuni canti natalizi tradizionali della musica sacra;  Il Maestro Simon Esteban La Rosa, tenore, ed il Maestro Luca Garbini, pianista e organista, eseguiranno celebri brani all'interno della straordinaria scenografia del Tempio di Santa Maria della Consolazione: Ave Maria, Panis Angelicus, Astro del Ciel, Adeste fideles e Cantique de Noel.

L’esposizione sarà visitabile da Sabato 10 dicembre 2022, ore 16.00 (inaugurazione) fino al 6 gennaio 2023;

l’ingresso al Tempio è libero e gratuito (fino al 31.12.22 orari 9,30-12,30 e 14,30-17,00) con apertura per l’intero periodo dato che la Chiesa della Consolazione  è uno dei pochi monumenti aperto 365 giorni l’anno.

Si ringraziano: il Comune di Todi per il Patrocinio, l'Archivio Nedda Guidi, la Società Agricola L'Arcobaleno e la Fattoria Sociale Futuro Sereno Società Agricola.

 

Il Presidente di Etab

Avv. Claudia Orsini

 


Comunicato Tower Gallery

L'E.T.A.B e la Tower Gallery di Diego Costantini proseguono la loro collaborazione, avviata ormai da anni, costruendo eventi legati alla valorizzazione del Tempio di Santa Maria della Consolazione di Todi.

In occasione delle festività natalizie, il Tempio si farà culla della Sacra Famiglia metaforicamente rappresentata dall'opera 'Anfore' dell'artista umbra Nedda Guidi
Composta da tre elementi in terracotta e ossidi, la scultura ricorderà le figure del Padre, della Madre e del Figlio. 

Prosecuzione di un progetto nato nel 2017, da un'idea di Vincenzo Mazzarella e Riccardo Boni, che ha visto l'opera esposta all'interno della Chiesa di Sant'Andrea della Valle a Roma, l'installazione nella Consolazione sarà l'occasione per una nuova meditazione ed un nuovo incontro tra forme contemporanee e architetture rinascimentali, tra un pensiero moderno e la sacralità di un luogo storico.


Un concerto speciale, in questo tempo d'Avvento,
ci accompagnerà verso il Santo Natale.


Il Maestro Simon E. La Rosa, tenore, ed il Maestro Luca Garbini, organista, eseguiranno celebri brani all'interno della straordinaria scenografia del Tempio di Santa Maria della Consolazione: Ave Maria, Panis Angelicus, Astro del Ciel, Adeste fideles, Cantique de Noel, Amazing Grace.
 
Si ringraziano: il Comune di Todi per il Patrocinio, l'Archivio Nedda Guidi, la Società Agricola L'Arcobaleno e la Fattoria Sociale Futuro Sereno Società Agricola

 


Luca Garbini, compie il suo percorso artistico in Festival e stagioni concertistiche in Italia, Germania, Lussemburgo, Polonia, Argentina come pianista, direttore di coro e d’orchestra.
La sua formazione accademica comprende gli studi di Pianoforte, Composizione e Direzione presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia e con i maestri Wijnand van de Pol, Marco Gatti, Massimo Gualtieri, Lajos Kozma, Jorge Uliarte, in Italia e in Argentina.
Si è esibito come solista e come direttore con l’Orchestra da camera di Perugia, l’Orchestra Filarmonica del Teatro Colón di Buenos Aires, l’Orchestra Juvenil de Tucuman, la Moscow Symphony Orchestra e la Luxembourg Philharmonia, Collabora come compositore per la realizzazione di musiche per documentari. Recentemente la casa musicale Nova Millennium Romae ha pubblicato una sua composizione per soli, Coro e Pianoforte sul Cantico delle creature di San Francesco.


SIMON LA ROSA Cantante - Tenore

Ha iniziato fin da bambino lo studio della musica. Come contralto solista della Cappella Sistina si è esibito nelle più prestigiose sale da concerto. Diplomato in tromba allo Scotch College di Melbourne.

Come tenore ha compiuto gli studi con Walter Cataldi-Tassoni e Giuseppina dalle Molle.

Ha partecipato all’Opera Studio presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia perfezionandosi alla tecnica e interpretazione del repertorio belcantistico sotto la guida di Silvana Bazzoni, Renata Scotto e Cesare Scarton.

Vincitore del primo premio al concorso internazionale Rome Festival, ha debuttato nel ruolo di Don José nella Carmen di Georges Bizet. E stato invitato dal Festival l’anno successivo per sostenere il medesimo ruolo.

In occasione del Festival Roma-San Pietroburgo diretto dal Maestro Valeri Gergiev è stato tra i protagonisti della prima esecuzione in Italia della versione originale della Maddalena di Sergeij Prokofiev per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, trasmessa in diretta da Rai-Radiotre.

Per il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano ha interpretato il ruolo di Don Calafrone nella produzione celebrativa dello spettacolo inaugurale della prima edizione del Festival, il Don Chisciotte di Paisiello/Henze, trasmessa da Rai-Radiotre.

Nello stesso ruolo ha affrontato una tournée in Spagna con una produzione della versione originale del Don Chisciotte di Paisiello, in occasione delle celebrazioni del quatrocentenario dell’opera letteraria di Cervantes.

Nell’ambito della stagione universitaria dei concerti ha debuttato presso l’Aula Magna de La Sapienza in Roma il ruolo di Pinkerton nella Madama Butterfly di Giacomo Puccini. La medesima produzione è stata replicata per l’Università Tor Vergata di Roma.

Per la stagione del teatro Capranica di Roma ha sostenuto il ruolo di Alfredo ne La Traviata di Giuseppe Verdi, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica di Roma.

Per la stagione operistica del Teatro Italia a Roma ha debuttato il ruolo di Cavaradossi nella Tosca di Giacomo Puccini.

È stato invitato ad esibirsi nel concerto di inaugurazione della riapertura del palazzo Doria Pamphili a Valmontone, dove è stato poi Alfredo in una produzione de La Traviata e debuttando il ruolo di Riccardo in Un Ballo in Maschera di Giuseppe Verdi.

Altri ruoli già debuttati: Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia, Nemorino ne L’Elisir d’Amore, Faust nel Mefistofele.

Nel repertorio non operistico ha debuttato come Tony in West Side Story ed è stato impegnato come protagonista lirico in Hollywood, un musical di produzione italiana diretto da Giuseppe Patroni Griffi.

Svolge attività concertistica proponendo musica sacra e barocca, arie da camera e d’opera italiane, francesi, anglosassoni, spagnole e russe con particolare attenzione al repertorio del ‘900, pagine dai più celebri musical e operette, eseguite sempre in lingua originale.

In occasione dell’inaugurazione del Museo Nazionale di Arte Moderna di Budapest si è esibito in un recital di arie e duetti d’opera.

Ha presentato a Leeds, in West Yorkshire, presso l’auditorium del Leeds College of Music, un recital con brani di Beethoven, Fauré, Duparc e Respighi.

A Roma ha sostenuto il ruolo di tenore solista nel Te Deum di Anton Bruckner nella stagione concertistica della chiesa di Saint Paul within the Walls.

In Italia, tra i teatri e sale da concerto in cui si è esibito come tenore solista:Alfieri (Torino), Bonci (Cesena), Nuovo (Milano), Politeama Rossetti (Trieste), Caniglia (Sulmona), Metastasio (Prato), Al Massimo (Palermo), Metropolitan (Catania), Verdi (Pisa), Auditorium di Via della Conciliazione (Roma), Pirandello (Agigento), Teatro della Fortuna (Fano), Rendano (Cosenza), Politeama (Napoli), Comunale (Firenze).

In Spagna nei teatri: Teatro Palacio Valdés (Aviles), Jovellanos (Gijon), Principal (Burgos), Bergidum (Ponferrada), Ortega (Palencia), Gayatre (Pamplona), Testro Circo (Orihuela), Teatro Circo (Albacete).

Nel 2011 ha eseguito la Cantata Saint Nicolas di Benjamin Britten a Roma, La Traviata a Valmontone, e ha debuttato come Federico ne L’Arlesiana di Francesco Cilea a Roma.

(CV in aggiornamento) - fonte: http://www.cusemusicmanagement.com/simon-la-rosa.html 


info e contatti:

Tower Gallery di Diego Costantini

Via Don Abdon Menecali 2/4
06059 Todi (PG) – Italy
contatti: cell. 338/6133623 - mail: info@towergallery.it

 

 

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 12 Gennaio 2023