WANG YUXIANG “Pensa di Uscire” …ALLA CORTE DI PAPA GIULIO III, INSIGNE MECENATE

La Biennale di Todi approda al "Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia" in occasione della Giornata Mondiale del Malato (in mostra per tutto il mese fino all'11.3.2023)

Data di pubblicazione:
06 Febbraio 2023
WANG YUXIANG “Pensa di Uscire” …ALLA CORTE DI PAPA GIULIO III, INSIGNE MECENATE

WANG YUXIANG

“Pensa di Uscire”

…ALLA CORTE DI PAPA GIULIO III, INSIGNE MECENATE

 

Evento organizzato da E.T.A.B. - Ente Tuderte di Assistenza e Beneficienza e

Tower Gallery

in collaborazione con il

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

a cura di

Roberta Giulieni, Enrico Mascelloni e Diego Costantini

 

Inaugurazione sabato 11 febbraio 2023, ore 16.00

ultimo ingresso ore 18.30

Giardino centrale di Villa Giulia, Roma

fino all’ 11 marzo 2023


 

L’11 febbraio 2023, in occasione della Giornata Mondiale del Malato, istituita da papa Giovanni Paolo II, sarà inaugurata, presso il cortile interno di Villa Giulia a Roma, l’installazione Pensa di uscire dell’artista cinese Wang Yuxiang concepita per dialogare con contesti architettonici di grande impatto, in particolare rinascimentali. La mostra è fra i progetti vincitori dell’avviso per manifestazione d’interesse pubblicato nel 2022 dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

L’opera vincitrice della Prima edizione della Biennale di Todi del 2022, nata per confrontarsi con il Tempio di Santa Maria della Consolazione, sarà ora la protagonista di un nuovo incontro e portatrice di nuovi significati grazie al dialogo con gli straordinari spazi aperti della Villa voluta da Papa Giulio III.

L’installazione è composta da 15 gabbie in legno e ferro di diverse dimensioni al cui interno è collocata una pietra… che può uscire solo metafisicamente! Cioè soltanto attraverso la capacità immaginativa dello sguardo. Il masso, come un prigioniero condannato a una lunga detenzione, può attraversare la gabbia e può persino librarsi in aria grazie a quel grado di sublimazione raggiungibile soltanto dall'arte.

L’opera Pensa di uscire crea quindi una forte tensione concettuale e percettiva tra la leggerezza trasparente della gabbia (che è comunque anche una prigione) e l'occlusione del masso che vi è contenuto; parafrasando Leonardo Da Vinci, WANG YUXIANG RITIENE CHE LE MANI SIANO IL SOCCORSO DI UN PENSIERO INFINITO, cogliendo il costante rapporto tra pensiero profondo e superba manualità che sta al cuore della lezione artistica di Leonardo.

Sebbene l'artista eviti i significati didascalici, la gabbia va necessariamente riferita a una condizione di protezione e contemporaneamente di prigione condivisa. Il riferimento al lungo periodo di pandemia e alla conseguente clausura, che ha praticamente coinvolto tutti, è persino ovvio ma non esaurisce i molteplici significati dell'opera. Come ogni lavoro artistico degno di tal nome, anche Pensa di uscire è tanto più secco e persino minimale quanto capace di scatenare una molteplicità di significati. Forse proprio oggi , più che mai, abbiamo bisogno di un nuovo Rinascimento capace di rimettere l’Uomo al centro della vita, homo artifex degli accadimenti che ci devono appartenere.

Durante l’inaugurazione interverranno il Prof. Enrico Mascelloni, critico d’arte, Wang Yuxiang, l’artista e Diego Costantini, gallerista.


 


l'installazione nasce dal progetto Biennale di Todi - I edizione anno 2022


Info e prenotazioni:
Roberta Giulieni
roberta.giulieni@gmail.com
338 6133623
Via Don Abdon Menecali 2/4
06059 Todi (PG) – Italy
contatti: cell. 338/6133623 - mail: info@towergallery.it


Enti promotori

***

Patrocini e Sponsor della Biennale di Todi edizione 2023

 



Ultimo aggiornamento

Venerdi 14 Giugno 2024