Comunicato stampa - denominazione Gruppo Famiglia Talia Bagli vedova Luigi De Angelis

Il Consiglio di Amministrazione di Etab La Consolazione, con propria delibera consiliare, ha voluto ricordare la figura della benefattrice Sig.ra Talia Bagli vedova De Angelis intitolando alla Sua persona il Gruppo Famiglia

Data:
07 Dicembre 2020
Immagine non trovata

Comunicato stampa  - denominazione Gruppo Famiglia Talia Bagli vedova Luigi De Angelis

Il Consiglio di Amministrazione di Etab La Consolazione, con propria delibera consiliare, ha voluto ricordare la figura della benefattrice Talia Bagli vedova De Angelis intitolando alla Sua persona il Gruppo Famiglia che, da ora in poi,  verrà correttamente definito come Gruppo Famiglia Talia Bagli vedova Luigi De Angelis.

Proprio in questi giorni, infatti, in fase di aggiornamento della convenzione per assicurare la massima cura e tutela alle ospiti che per l’Ente e, soprattutto, per  gli uffici che rappresentano la continuità dell’Istituzione nel susseguirsi dei diversi CDA sono care persone di famiglia, si è avuto modo di rileggere il testamento della signora Talia ed anche di approfondire, grazie anche al prezioso contributo del dott. Filippo Orsini, la sua storia.

Rimasta vedova del Colonnello d’Artiglieri Luigi De Angelis caduto a Tobruk nell’ultimo conflitto mondiale la signora Talia Bagli ha disposto, nelle ultime volontà testamentarie, un lascito per l’allora IRB – Istituti Riuniti di Beneficenza poi trasformato nell’attuale ente pubblico di assistenza e beneficenza  Etab La Consolazione.

Intitolando alla sua persona, nel ricordo del Colonnello Luigi De Angelis, una delle più solide ed importanti istituzioni cittadine quale è il Gruppo Famiglia,  Etab vuole mantenere viva non solo la memoria di due importanti concittadini, ma rinnovare gratitudine per il lascito ed anche per le nobili finalità di fornire un esempio per incoraggiare altre donazioni, assicurando, pur con le modifiche che il trascorrere del tempo rende inevitabili, le indicazioni ricevute con una continuità che perdura da ben oltre 500 anni formalizzata nel proprio Statuto nel quale, tra le finalità dell’ente, sono racchiuse tutte le finalità delle Opere Pie in esso confluite.

Il Presidente

Claudia Orsini

 

Ultimo aggiornamento

Sabato 28 Agosto 2021