Immagine non trovata

Simposio "LA MUSICA AL SERVIZIO DELLA PAROLA"

Todi, Tempio della Consolazione

Sabato 12 settembre 2020, ore 10,30 

Intervengono:

Mons. Vincenzo De Gregorio (Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra)

Prof. Luca della Libera (docente di musica e critico del Messaggero)

Prof. Emiliano Leonardi (Suoni dal Legno)

coordina: Avv. Claudia  Orsini (Presidente La Consolazione ETAB)

Interviene: Avv. Antonino Ruggiano (Sindaco di Todi)

Volantino 12.09.20 Simposio_page-0002

Volantino 12.09.20 Simposio_page-0001


VINCENZO DE GREGORIO

Mons. Vincenzo De Gregorio è nato a Anacapri nel 1946 ed è dal settembre 2012 Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra. Ha conseguito la maturità classica presso i Padri Barnabiti di Napoli ed ha proseguito gli studi musicali presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra per i corsi di Organo e Composizione. Nella Pontificia Università Urbaniana di Roma ha conseguito la Licenza in Sacra Teologia con il Prof. P. Burckhard Neunheuser. Il 12 dicembre del 1970 è stato ordinato presbitero dal Cardinale Corrado Ursi ed ha proseguito gli studi umanistici presso l’Università Federico II di Napoli, conseguendo l’abilitazione per l’insegnamento in Lettere moderne. Ha insegnato discipline umanistiche nel Liceo “F. Denza” di Posillipo (Napoli) ed è diventato docente di Organo e Canto Gregoriano nel Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Successivamente è stato nominato direttore dei Conservatori di Musica di Avellino e di Napoli, introducendo nella facoltà la Biblioteca musicale storica digitale e l'archivio storico degli antichi Conservatori. Nello stesso conservatorio ha svolto l’attività di insegnante. Ha collaborato a lungo con l'Orchestra Alessandro Scarlatti della RAI e con l'Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli in numerose produzioni. Dal 1990 è organista del Duomo di Napoli e responsabile della musica per la Liturgia  nella Arcidiocesi, nonché collaboratore dell'Ufficio Diocesano per il Culto Divino. È stato invitato ad inaugurare gli organi delle cattedrali di Reggio Calabria, S. Angelo dei Lombardi, Canosa di Puglia,  Sorrento, Capua, Ravello, Potenza e il Grande Organo del Duomo di Napoli. Nella Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale di Napoli è insegnante del corso semestrale di Musica Sacra nella sezione San Luigi e nella sezione San Tommaso. È Abate Prelato della Cappella del Tesoro di San Gennaro e collaboratore parrocchiale nella SS.ma Ascensione a Chiaia. Dall’ottobre 2010 svolge il ruolo di consulente per la Musica Sacra nell'Ufficio Liturgico Nazionale della C.E.I. e nel settembre 2012 èstato nominato Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

 

 


 

LUCA DELLA LIBERA

Ha compiuto gli studi musicali a Roma, dove si è diplomato in flauto al Conservatorio Santa Cecilia, laureato con il massimo dei voti e la lode in Storia della Musica alla Università La Sapienza e addottorato in Musicologia all’Università di Roma Tor Vergata in cotutela con l’Università di Mainz. 

Ha pubblicato articoli su Nuova Rivista Musicale Italiana, Rivista italiana di musicologia, Recercare, Studi musicali, Acta Musicologica. Il suo principale campo di studi è la musica romana barocca. Ha pubblicato tre volumi di edizioni critiche di musica sacra di Alessandro Scarlatti per l’editore A-R Editions. Ha tenuto conferenze nelle Università di Harvard, Princeton, Manchester, Birmingham, Berlino e Lisbona. Collabora con interpreti specializzati nella musica barocca per progetti concertistici e discografici: Rinaldo Alessandrini, Fabio Biondi, Paolo Da Col, Andrea De Carlo. Collabora con istituzioni quali Accademia Nazionale di Santa di Santa Cecilia, Accademia Filarmonica Romana, Teatro San Carlo, Accademia Chigiana, Festival delle Nazioni, Sagra Musicale Umbra. È docente di Storia della musica per la Didattica al Conservatorio di Frosinone Dal 1997 collabora come critico musicale con Il Messaggero.

 


 

EMILIANO LEONARDI

Nasce ad Arpino (FR) il 22/06/79; si avvicina alla musica all’età di 15 anni con la musica jazz.

A 18 anni intraprende lo studio della chitarra classica e si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio S.Cecilia di Roma sotto la guida del Maestro Giuliano Balestra nel 2004.

Dal Gennaio 2000 ad oggi si è esibito in vari concerti sia in veste di solista, sia in formazioni da camera che con l’orchestra ( Sala Baldini, Pontificio Istituto di Musica  Sacra, Museo degli Strumenti Musicali – Roma,Perugia, Todi, Napoli, Zurigo, Madrid…….), intraprendendo tournèe, da solista, in Spagna e Russia.   

A Marzo 2003 partecipa a Napoli al Concorso Nazionale di Esecuzione Strumentale Classificandosi 1°.

A Maggio 2003 partecipa alla Competizione Musicale Europea ad Atri (TE) classificandosi 1°.

Sempre in Atri ad Agosto 2003 esegue il concerto di Vivaldi in Re maggiore per chitarra e orchestra d’archi accompagnato dall’orchestra Praeludium Ensemble.   

Nel giugno 2004 vince il primo premio e borsa di studio al concorso di esecuzione musicale Teramo Est.

Nel Luglio 2004 si classifica secondo al concorso internazionale di Ortona (CH).

Nel Novembre dello stesso anno vince il 10° concorso nazionale “Città di Bacoli” (NA).

E’ finalista, inoltre, nel concorso Humaniter, riservato a tutti gli studenti dei conservatori italiani e nel concorso internazionale “Città di Isernia”.

Ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri: Russel, Balestra, Battisti D’Amario, Delle Cese, Becherucci, Borghese.

Nel 2007 consegue il Diploma in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Musica di Frosinone.

È membro della Società Musicale Indipendente, sita in Roma, con la quale organizza stagioni concertistiche.

E’ stato Direttore Artistico del Festival “Primavera in Musica” di Sora (FR).ù

E’ Direttore Artistico del Festival chitarristico “Suoni dal Legno” di Todi (PG), nel quale ha ospitato artisti anche di musica leggera come Jethro Tull, Steve Hackett (ex Genesis), Tuck ‘n Patty, Enrico Brignano.

E’ docente di chitarra classica presso la scuola ad indirizzo musicale di Chiusi.

 


 

Un grazie speciale a Chiara Leonardi per la collaborazione.

Ultimo aggiornamento

Sabato 26 Settembre 2020

festa della consolazione

Immagine non trovata
Festa di Santa Maria della Consolazione a Todi

Programma delle attività culturali e delle celebrazioni liturgiche

Leggi di più

Contenuti correlati

Immagine non trovata
V Festival di Musica Sacra a Todi
Leggi di più