AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.). INDAGINE DI MERCATO.

Scadenza candidatura: entro le ore 11,00 del 29 aprile 2024

Data di pubblicazione:
03 Aprile 2024
AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.). INDAGINE DI MERCATO.

LA CONSOLAZIONE ENTE TUDERTE DI ASSISTENZA E BENEFICENZA

06059 Todi – PG, P.za Umberto I, 6 – C.F. 00457290542

tel. 075.8942216 –e.mail consolazione@etabtodi.it – PEC consolazione@pec.it sito Web www.etabtodi.it 

 

OGGETTO:   AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.), PER LA PREDISPOSIZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI NONCHE’ PER ATTIVITA’ DI CONSULENZA IN MATERIA DI SICUREZZA IN MATERIA DI PROPRIETARIO DI IMMOBILI. INDAGINE DI MERCATO.

 

1. COMMITTENTE: LA CONSOLAZIONE ENTE TUDERTE DI ASSISTENZA E BENEFICENZA 06059 Todi – PG, P.za Umberto I, 6 – C.F. 00457290542 tel. 075.8942216 – fax 075.8949819 – e.mail consolazione@etabtodi.it – PEC consolazione@pec.it sito Web www.etabtodi.it 

 

2. DESCRIZIONE DEI SERVIZI: “Affidamento incarico professionale di responsabile del servizio di prevenzione e protezione e per la predisposizione del documento di valutazione dei rischi, come previsto dal D.Lgs. 81 del 2008 e s.m.i.;

- L’incarico consiste:

a) nello svolgimento di tutti i compiti propri del RSPP, meglio individuati nell’art. 33 del D.Lgs. n.81/2008, per la durata di anni tre dalla data di conferimento dell’incarico mediante sottoscrizione del contratto;

b) nella collaborazione con il “Datore di Lavoro”, individuato dall’Ente, nello svolgimento dei compiti di cui sopra e consulenza allo stesso in materia di sicurezza sul luogo di lavoro, così come prevede il D.Lgs. n. 81/2008;

c) nella predisposizione e aggiornamento del documento di valutazione dei rischi dell’Ente previsto dall’art. 17 del D.Lgs. n. 81/2008, da redigersi e presentare entro sessanta giorni alla data di comunicazione di affidamento incarico;

d) svolgimento della formazione ed informazione del personale, secondo quanto previsto nei compiti del RSPP, da eseguirsi periodicamente secondo vigente normativa;

e) Verifiche all’interno delle strutture almeno con cadenza annuale;

f) organizzazione presso la sede dell’Ente del fascicolo attinente la sicurezza ai sensi del D.lgs 81/2008.

g) nella formazione in tema di sicurezza del personale dipendente secondo le scadenze di legge, dei tirocinanti e studenti nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro e/o di altri collaboratori a qualsiasi titolo anche assunti temporaneamente (es. borse lavoro, ecc…). Sono escluse le formazioni (o aggiornamenti) ai fini antincendio o per il primo soccorso erogati direttamente da soggetti terzi.

La somministrazione della formazione potrà avvenire anche nella formula e-learning secondo la vigente normativa.

L’incarico riguarda tutti gli edifici, o parte di edifici, di proprietà dell’Amministrazione, ove operano, dipendenti dell’Ente (n.3 presso gli uffici amministrativi) anche in comando funzionale. Per quanto attiene gli immobili di proprietà dell’Ente, potrà essere chiesta attività consulenziale di supporto per determinate circostanze relative alla tutela dell’Ente pubblico quale proprietario di immobili.

 

3. IMPORTO DEL CORRISPETTIVO A BASE D’ASTA: Il corrispettivo complessivo a base di gara triennale è pari ad €. 2.100,00 oltre IVA ed eventuali oneri di legge (Importo annuale €. 700,00 oltre IVA).

 

4. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

1. I soggetti che intendono partecipare alla presente selezione dovranno essere in possesso, a pena di esclusione, dei seguenti requisiti:

a. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;

b. godere dei diritti civili e politici;

c. non aver riportato condanne penali e non essere destinatari di provvedimenti che riguardino l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;

d. di possedere la capacità e requisiti professionali previsti dall’art. 32 del D.Lgs. n. 81/2008.

e. attestato di R.S.P.P. emesso da Ente qualificato, in corso di validità (il candidato dovrà possedere la qualifica prevista per legge in ogni momento per svolgere il compito di RSPP in base alle categorie e classi di rischio).

2. Possono partecipare, oltre ai liberi professionisti, come indicati al precedente comma 1, anche società di professionisti, le società di ingegneria, i consorzi stabili di società di professionisti o di società di ingegneria, le società di consulenza ovvero ditte che abbiano al loro interno almeno un tecnico avente tutti i requisiti richiesti al precedente comma 1; i soggetti giuridici dovranno indicare, nella richiesta di partecipazione al bando, il tecnico che svolgerà l’incarico di RSPP, il quale dovrà dichiarare di essere in possesso di tutti i requisiti elencati al precedente comma 1.

 

5. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: l’aggiudicazione avverrà con il criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara. L’aggiudicazione sarà effettuata anche in presenza di una sola offerta valida pervenuta.

 

6. PERIODO DI TEMPO DELLE PRESTAZIONI: Il periodo di espletamento del servizio è pari a: anni 3 dalla firma del contratto. Il contratto potrà essere prorogato per analogo periodo fino ad un massimo di anni 3 alle stesse condizioni vigenti (oltre all’incremento annuale Istat  se richiesto applicato dal 4 anno di rapporto) a discrezione della stazione appaltante. Inoltre qualora il professionista, durante l’esecuzione del servizio, venga meno ai compiti oggetto dell’incarico, elencati al precedente art. 2, sarà facoltà della Stazione Appaltante revocare l’affidamento dell’incarico senza che lo stesso professionista niente possa pretendere o eccepire. Non si darà luogo alla revisione del prezzo.

 

7. MODALITA’ DI PAGAMENTO DEL CORRISPETTIVO:

In relazione alle modalità di pagamento l’importo verrà corrisposto in tre soluzioni dietro presentazione di fattura:

a – saldo delle competenze dovute per il primo anno, entro 45 (quarantacinque) giorni decorrenti dalla presentazione della fattura riferita al primo anno di attività (che potrà essere emessa subito dopo la scadenza del primo anno di convenzione);

b – saldo della seconda e terza rata annuale, entro 45 (quarantacinque) giorni decorrenti dalla presentazione della fattura riferita rispettivamente al secondo e terzo anno di attività (che potrà essere emessa subito dopo la scadenza di ogni anno di attività);

Nell’importo sono comprese tutte le spese di viaggio, vitto, alloggio, spese varie (telefono, stampe, materiale d’ufficio, rilegature, etc.) e qualsiasi altra spesa necessaria per espletare il servizio a regola d’arte.

L’affidatario non avrà diritto alcuno a richiedere ulteriori compensi, pena l’immediata revoca dell’affidamento.

 

8. INDIRIZZO AL QUALE DEVONO ESSERE INVIATE LE OFFERTE: le offerte dovranno pervenire presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente in Todi (PG), Piazza Umberto I, n.6 o via PEC indicando l’oggetto per evitare che sia confusa con la corrispondenza originaria. Le offerte tramesse via PEC dovranno recare la presente dicitura: NON APRIREOFFERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.).

 

9. TERMINE ULTIMO PER LA RICEZIONE DELLE OFFERTE: le offerte dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Ente Appaltante idoneamente sigillato, entro e non oltre le ore 11,00 del 29 aprile 2024 Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo, anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione entro il termine perentorio allo scopo fissato.

 

10. DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: le operazioni di gara avranno inizio alle ore 12,00 del del 29 aprile 2024 (salvo diversa comunicazione sul sito internet dell’Ente www.etabtodi.it), presso la sede dell’Ente in Todi (PG), Piazza Umberto I, n.6.

 

11. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA: il concorrente ai fini della partecipazione alla procedura dovrà fare pervenire all’Ente un plico recante all’esterno, oltre all’intestazione del mittente, all’indirizzo dello stesso, il numero di telefono e perc, la seguente dicitura: OFFERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.).

Il plico o la mail/PEC dovrà contenere due buste o file distinti, che dovranno a loro volta essere idoneamente sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, ciascuna delle quali dovrà riportare all’esterno oltre l’indirizzo del mittente le seguenti diciture:

1) “Busta A - “Documentazione Amministrativa”

2) “Busta B - “Offerta economica”

Nella “Busta A - Documentazione Amministrativa” dovranno essere contenuti pena l’esclusione i seguenti documenti:

1) Istanza di partecipazione.

2) disponibilità alla sottoscrizione di DGUE in caso di affidamento

a) L’iscrizione all’albo professionale di appartenenza, con indicazione del numero di matricola e della data di prima iscrizioni;

b) Di essere iscritto alla cassa previdenziale di appartenenza;

c) Di essere iscritto all’I.N.A.I.L.;

d) Autocertificazione sul possesso dei requisiti previsti dal d.lgs. n. 81/08;

e) L’ assenza delle cause di esclusione per contraenti con enti pubblici;

f) di aver preso esatta cognizione della natura dei servizi da prestare;

g) L’indirizzo, il numero di telefono, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica certificata, al quale ricevere le comunicazioni relative alla procedura in oggetto;

(per le società di Ingegneri o società di professionisti o Consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria anche in forma mista):

h) gli estremi della C.C.I.A.A. nel cui registro delle imprese la propria impresa è iscritta, il numero di iscrizione, il termine di attività dell’impresa;

i) nel caso di società di ingegneria: il nominativo del Direttore Tecnico responsabile dell’integrazione delle prestazioni specialistiche;

j) nel caso di società di Professionisti: il nominativo del professionista responsabile dell’integrazione delle prestazioni specialistiche;

k) nel caso di Consorzi: indicare per quali consorziate il Consorzio concorre;

l) Dichiarazione nella quale il candidato si impegna ad una formazione minima quadrimestrale del personale;

Le dichiarazioni relative all’assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 comma 1 lettere b), c), m-ter) e m-quater) dovranno essere fornite da tutti i legali rappresentanti, direttori tecnici o altri soggetti muniti di poteri di rappresentanza, dei soggetti partecipanti.

Nel caso di raggruppamenti temporanei, le dichiarazioni di cui al punto 2) dovranno essere prodotte da tutti i soggetti raggruppati.

Nella “Busta B – Offerta economica” dovranno essere contenuti i seguenti documenti:

1) l’offerta economica mediante dichiarazione di ribasso percentuale sull’importo del corrispettivo posto a base di gara, con le seguenti precisazioni:

a) il ribasso è indicato obbligatoriamente in cifre ed in lettere, e dovrà riportare al massimo tre cifre decimali, le cifre oltre la terza cifra decimale non saranno tenuti in considerazione;

b) in caso di discordanza tra il ribasso indicato in cifre e quello indicato in lettere prevale il ribasso percentuale indicato in lettere;

c) il ribasso offerto si applica indistintamente a tutte le prestazioni che concorrono alla formazione dell’importo posto a base di gara;

In caso di Raggruppamento temporaneo di professionisti costituito, la dichiarazione di offerta economica può essere sottoscritta dal solo capogruppo, mentre nel caso di Raggruppamento temporaneo di professionisti costituendo, la dichiarazione di offerta economica va sottoscritta da tutti i legali rappresentanti dei soggetti raggruppati.

Tutte le dichiarazioni dovranno essere rese ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR n. 445/2000, nella consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’articolo 76 del predetto decreto per false attestazioni e dichiarazioni mendaci, allegando altresì copia fotostatica del documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità.

L’aggiudicazione diviene definitiva con il provvedimento di approvazione, ovvero quando siano trascorsi trenta giorni dall’aggiudicazione provvisoria senza che siano stati assunti provvedimenti negativi o sospensivi.

Adempimenti successivi alla conclusione della gara e obblighi dell’aggiudicatario:

a) l’aggiudicatario è obbligato, entro il termine prescritto dal committente con apposita richiesta, a fornire tempestivamente alla Stazione committente la documentazione necessaria alla stipula del contratto e le informazioni necessarie allo stesso scopo;

b) qualora l’aggiudicatario non stipuli il contratto nei termini prescritti, ovvero non assolva gli adempimenti di cui alla precedente lettera a) in tempo utile per la sottoscrizione del contratto, l aggiudicazione, ancorché definitiva, può essere revocata dalla Stazione committente.

Trattamento dati personali

1. Tutti i dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla selezione e con il curriculum saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura, nonché del provvedimento di conferimento dell’incarico e verranno utilizzati, anche con modalità automatizzate, per tale scopo nel rispetto di quanto previsto dal D. Lgs. n. 196/03;

2. il conferimento dei dati è obbligatorio ed il rifiuto di fornire gli stessi comporta l’impossibilità di dare corso al procedimento;

3. titolare del trattamento è l’Ente La Consolazione ETAB;

4. responsabile del trattamento e del procedimento è il Segretario dell’Ente Dr. Roberto Baldassarri.

CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA.

L’Ente si riserva in ogni momento di aderire alle conenzioni Consip (acquistinretePA) secondo le vigenti normative in materia.

Todi, 13 marzo 2024

 

 

IL PRESIDENTE

Dr. Leonardo Mallozzi

 

 

 

 

 

Allegata

modulistica

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 11 Aprile 2024